Tempi di attesa negli aeroporti USA (aggiornamento 2019)

Immagine esterna dell'aeroporto Dulles a Washington negli USA

Aeroporto di Dulles a Washington

Prossimamente dovrai prendere un volo all’interno degli Stati Uniti? Allora, è opportuno tener presente alcune indicazioni per rendere il viaggio tranquillo e arrivare a destinazione come previsto. In questo articolo dettagliamo i tempi di attesa medi nei principali aeroporti USA, insieme ad altre utilissime dritte.

Una dritta senza tempo

Arrivare con dovuto anticipo in aeroporto è sempre un’iniziativa opportuna, permettendo al passeggero di fare check-in e poi sottoporsi ai controlli di sicurezza senza affanno. Per quanto possano essere prevedibili, in realtà i tempi di attesa in aeroporto sono infatti imprevedibili, per cui è meglio non correre alcun rischio.

Anche nei piccoli aeroporti statunitensi le file per i controlli di sicurezza possono essere lunghe specialmente quando diversi voli si accavallano ed hanno partenza ravvicinata.

Gli aeroporti USA e il shutdown del governo americano

Di recente, questa situazione è degenerata a causa del shutdown del governo federale americano. Infatti, dal 21 dicembre 2018 al 25 gennaio 2019 tutti i programmi federali non essenziali o opzionali sono stati messi in pausa in attesa che il budget federale riprendesse a funzionare in maniera normale.

In questo modo, anche la Transportation Security Administration (TSA), l’agenzia americana responsabile della sicurezza dei trasporti negli USA, aeroporti compresi, da un momento all’altro si è trovata con un’enorme difficoltà a gestire la propria attività.

La TSA ha il compito di proteggere i sistemi di trasporto nazionali e garantire la libertà di movimento delle persone e soprattutto la loro sicurezza. Milioni di passeggeri vengono controllati ogni giorno dalla TSA mentre attraversano i controlli di sicurezza all’aeroporto. Tuttavia, lo stallo del governo causato dal shutdown ha inciso sulle operazioni della TSA e dei suoi dipendenti.

Le ragioni dietro le lunghe code verificatesi nei vari aeroporti e anche le interruzioni del servizio sono il risultato di problemi del personale della TSA. A causa della chiusura dei fondi del governo e dell’impossibilità di affrontare le proprie spese, molti agenti della TSA hanno scelto di dimettersi. Gli aeroporti sono rimasti aperti ma, senza un adeguato personale TSA, i tempi di attesa negli aeroporti è costantemente aumentato.

I tempi di attesa dell’aeroporto sono una preoccupazione importante non solo per i passeggeri, ma anche per i funzionari della sicurezza aeroportuale e dell’immigrazione. Nonostante ciò, gli agenti della TSA lavorano 24 ore su 24 per gestire tutto quel carico di lavoro extra rimanendo amichevoli e gentili con i viaggiatori. La TSA è stata già costretta a chiudere alcune delle corsie di controllo in alcuni aeroporti.

 Impatto della chiusura dei fondi del governo

Durante la chiusura dei fondi anche molte altre strutture sono state colpite, tra cui i musei finanziati dallo stato. Inoltre, i visitatori dei parchi nazionali statunitensi sono stati reindirizzati o lasciati soli senza nessun tipo di assistenza, anche quella medica. E molti impiegati statali hanno dovuto dimettersi mentre alcuni stanno esaurito i propri fondi.

In quel periodo molte preoccupazioni hanno riguardato l’ordine e la sicurezza negli aeroporti nazionali. È stato normale trovare lunghe code prima dei controlli di sicurezza. La chiusura dei fondi del governo ha solo intensificato le lunghe code esistenti e aumentato i disservizi ai viaggiatori in difficoltà.

Molti aeroporti sono stati chiusi a causa del blocco dei fondi del governo. Particolarmente colpiti sono stati gli aeroporti di Newark, Miami e Houston, che hanno chiuso addirittura alcuni dei suoi terminal. La conseguenza inevitabile è stata l’improvviso aumento delle code al loro interno.

I tempi di attesa medi degli aeroporti degli Stati Uniti

Di solito, il tempo medio di attesa negli aeroporti statunitensi è di circa 15 minuti. Tuttavia, durante il periodo di shutdown del governo i tempi di attesa sono aumentati.

Il tempo di attesa presso l’aeroporto più trafficato al mondo, l’aeroporto internazionale di Hartsfield-Jackson in Atlanta, è arrivato a quasi 90 minuti al controllo. Situazione particolarmente delicata si è registrata anche a Miami, Tampa, Houston e Honolulu, con quasi 30 minuti.

Ottenere dati sui tempi di attesa degli aeroporti

La maggior parte dei passeggeri si preoccupano dei lunghi tempi di attesa e vogliono sapere quale sarà il tempo medio di attesa nel giorno specifico in cui viaggeranno. Anche se la maggior parte degli aeroporti non pubblica i tempi di attesa sui propri siti, nel caso americano i passeggeri possono contare su un grande alleato: si tratta dell’App MyTSA.

Con l’app MyTSA potrai ottenere informazioni aggiornatissime sui tempi di attesa nei vari scali americani. La TSA consiglia vivamente ai viaggiatori di scaricare e utilizzare l’app ufficiale per ottenere una stima dei tempi di attesa per il controllo della sicurezza in tutti gli aeroporti nazionali. Tuttavia, si deve tener conto del fatto che, per quanto riguarda il tempo trascorso in coda, le informazioni su MyTSA si basano sulle testimonianze dei passeggeri e sulla loro esperienza di coda e, pertanto, possono essere fuorvianti ma comunque danno un’idea del tempo di attesa generale.

Tempi di attesa recenti negli aeroporti principali degli stati uniti

In base ai dati raccolti dalla TSA nell’inizio del 2019, quando il shutdown è finito, i tempi medi di attesa sono questi elencati sotto nella tabella.

Aeroporto

Tempo massimo attesa (min.)

Tempo massimo attesa membri TSA Pre(min.)

Aeroporto

Tempo massimo attesa (min.)

Tempo massimo attesa membri TSA Pre(min.)

Anchorage – ANC
114
Los Angeles – LAX
154
Atlanta – ATL
2310
La Guardia – LGA
137
Austin – AUS
94
Orlando – MCO
173
Bradley – BDL
142
Midway – MDW
143
Boston – BOS
74
Miami – MIA
193
Baltimore – BWI
2211
Minneapolis – MSP
173
Charlotte- CLT
102
New Orleans – MSY
103
Dallas – DAL
97
Oakland – OAK
83
Arlington/DC – DCA
94
Kahului – OGG
155
Denver – DEN
144
O’Hare – ORD
185
Dallas – DFW
204
Palm Beach – PBI
86
Detroit – DTW
154
Portland – PDX
74
Newark – EWR
254
Philadelphia – PHL
104
Fort Lauderdale – FLL
184
Phoenix – PHX
113
Honolulu – HNL
188
San Diego – SAN
123
Houston Hobby – HOU
63
Seattle – SEA
128
Westchester County – HPN
53
San Francisco – SFO
194
Washington Dulles – IAD
108
San Jose – SJC
135
Houston – IAH
214
San Juan – SJU
244
New York – JFK
194
St. Louis – STL
93
Las Vegas – LAS
182
Tampa – TPA
164

Per informazioni sul programma TSA Pre consigliamo di leggere l’articolo dedicato al Pre.

L’app MyTSA

L’App MyTSA fornisce l’accesso al settore del controllo della sicurezza degli aeroporti 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Tra le informazioni fornite è possibile verificare gli articoli vietati per l’imbarco.

L’app mostra anche come confezionare e preparare gli oggetti prima dell’imbarco (a cui abbiamo dedicato un’ampia sessione qui). È inoltre possibile controllare i tempi di attesa, i ritardi e le condizioni meteorologiche nei diversi aeroporti.

Si può anche avere un’idea generale di quanto sia probabile che un determinato aeroporto sia affollato in un determinato orario. È disponibile anche l’assistenza in diretta della TSA per prepararsi al controllo di sicurezza.

Questo video in inglese ideato dalla TSA stessa, fornisce ulteriori informazioni: