Skip to content

Cosa fare se ho sbagliato a compilare l’ESTA?

Forse è il caso che ti sia chiesto: “ho sbagliato a compilare l’ESTA?” Dunque, adesso sei preoccupato e vuoi sapere cosa si può fare, giusto? Ecco, abbiamo pensato a questo articolo per aiutarti!

I viaggiatori che abbiano inoltrato la domanda per l’autorizzazione ESTA non sono autorizzati a modificare le informazioni appena inviate. Però, esistono alcune eccezioni:

  • l’indirizzo e-mail;
  • numero di telefono;
  • le informazioni sul viaggio, come l’indirizzo di permanenza negli USA.

Dunque, ti consigliamo vivamente di prestare la massima attenzione alle informazioni personali e del passaporto che stai per compilare. Dall’anagrafica al numero di passaporto e alla data di rilascio e data di scadenza di questo. In effetti, queste informazioni non potranno più essere cambiate dopo l’invio.

Ecco quello che è possibile fare a seconda del tipo di errore o informazione da aggiornare. Vediamo tutti i casi.

“Ho sbagliato a compilare l’ESTA”: le informazioni relative al passaporto non sono corrette.

Le informazioni che rientrano in questo caso sono quelle che identificano il tuo passaporto elettronico, come il suo numero o data di scadenza di passaporto. Non solo, perché anche le informazioni anagrafiche come nome, data di nascita, sesso o paese di cittadinanza fanno parte di questo gruppo.

Quindi, se hai appena salvato la domanda sul nostro sito web, ti chiediamo di contattarci immediatamente all’indirizzo di posta elettronica info@application-esta.us. Così potrai sospendere l’elaborazione ed effettuare le modifiche richieste.

Altrimenti, se nel frattempo la domanda è stata già verificata, elaborata ed inviata da un nostro esperto alle autorità americane per chiederne l’approvazione, l’unico modo per correggere queste informazioni sarà fare una nuova domanda per un’autorizzazione ESTA. In questa ipotesi, dovrai sostenere nuovamente i costi del servizio e la prima autorizzazione sarà automaticamente annullata.

Sbaglio riguardo altre informazioni di contato

Nell’ipotesi che sia sbagliata la tua email, i tuoi recapiti nel tuo paese di residenza, o le informazioni relative al tuo soggiorno negli USA il quadro è diverso da quello precedente.

Infatti, riguardo la variazione di queste informazioni vale la regola seguente: la tua autorizzazione di viaggio ESTA non perde di validità con il cambio di queste informazioni. Queste informazioni possono essere aggiornate di volta in volta, dato che l’ESTA resta valida per due anni, o fino alla scadenza o modifica del passaporto.

Tramite il sito web in cui hai fatto domanda potrai variare le informazioni appena menzionate. Comunque, anche se sia consigliabile, non è necessario fornire aggiornamenti riguardo queste informazioni. In caso di modifica, non ci saranno costi associati.

Risposta sbagliata alle domande di idoneità

In questa ipotesti, potresti aver risposto in modo errato ad una delle domande di idoneità per recarti negli Stati Uniti. Di conseguenza ti sarà negata l’autorizzazione.

Se scopri di non essere idoneo ad entrare negli USA nell’ambito del Visa Waiver Program, ad esempio a causa di:

  • un arresto o condanna per un reato che ha provocato seri danni alla proprietà o gravi danni a un’altra persona o ente governativo;
  • frode;
  • possesso, uso o spaccio di stupefacenti;
  • altro motivo.

In questi casi appena descritti l’unica opzione è quella di richiedere un visto. In fase di esame della domanda la tua fedina penale sarà valutata insieme alla tua condotta attuale. L’ambasciata o consolato potrebbe determinare la tua attuale idoneità a soggiornare negli Stati Uniti come turista o ancora con altro tipo di visto.

Se in fase di domanda della tua autorizzazione di viaggio ESTA fornisci informazioni false e mediante quest’inganno vieni autorizzato a salire a bordo dell’aereo, sarai trattenuto e impedito di entrare negli USA. Queste penalità potranno anche estendersi per più anni.

Clicca sul video appena sotto, curato dal team di Application ESTA e guarda un breve riassunto dell’argomento: