ESTA_senza_uno_programma_di_viaggio

Quando posso richiedere l’ESTA?

Il più delle volte, ci rechiamo nel paese conosciuto come quello dello Zio Sam per vacanze, studio o per motivi di lavoro.

Viaggiare negli Stati Uniti richiede sempre specifici documenti o un visto di viaggio.

Esistono opzioni di visti per i turisti, per chi lavora e per chi studia. Ogni scenario ha requisiti, budget e tempistiche specifiche. Anche l’ESTA ha le sue regole.

Infatti, ottenere l’ESTA è possibile a condizione di soddisfare specifici requisiti.

Se ti stai chiedendo se è possibile richiedere l’ESTA anche senza piani dettagliati di viaggio?

La miniguida qui di seguito risponderà la tua domanda ed in più ti aiuterà a scoprire come funziona questa autorizzazione di viaggio e quando è possibile farne richiesta.
 

Cos’è l’ESTA?

L’acronimo Esta è l’abbreviazione di “Sistema elettronico per l’autorizzazione al viaggio”. Rilasciata dal governo americano, questa autorizzazione è elettronica e ha condizioni specifiche per i viaggiatori.

Le autorità statunitensi hanno implementato un programma di esenzione dal visto per facilitare l’ingresso nel loro territorio, garantendo al contempo uno stretto controllo sull’identità dei viaggiatori e sui loro motivi di soggioro.

Grazie a questa autorizzazione, quando il titolare della stessa si recherà negli Stati Uniti non avrà bisogno di possedere un visto USA nel senso tradizionale della parola.

Tuttavia, l’autorizzazione ESTA ha le sue condizioni e limiti d’uso come descritti di seguito.
 

Quando posso richiedere un ESTA?

È importante precisare che l’Esta non è disponibile per chiunque desideri viaggiare negli Stati Uniti. I beneficiari devono soddisfare infatti le seguenti condizioni :

  • Il viaggiatore deve essere cittadino di un paese facente parte al programma di esenzione dal visto – VWP creato dagli Stati Uniti.

    Per scoprire se il proprio paese ne faccia parte o meno, basterà consultare l’elenco dei paesi che godono di questo privilegio.

    In totale sono 40 e la maggioranza di questi si trovano nell’Unione europea.

  • La persona che fa la domanda deve avere un passaporto biometrico e leggibile da una qualsiasi macchina che legga i codici a barre.

    Ovviamente il passaporto deve essere in corso di validità.Qualsiasi passaporto che non rispetti tale caratteristiche sarà inammissibile e non potrà richiedere la domanda ESTA online.

  • Il motivo del soggiorno deve essere per affari, turismo o transito.

    Pertanto, se viaggi negli Stati Uniti per continuare i tuoi studi o per lavorare lì, non sarai eligibile per una ESTA, ma dovrai richiedere un visto che soddisfi le tue necessità.

  • Infine, la durata del tuo soggiorno negli Stati Uniti deve essere inferiore a 90 giorni. Una volta trascorso questo periodo, dovrai uscire dagli Stati Uniti.

    Solo dopo aver lasciato gli USA potrai ritornarci per altri 90 giorni.

    In totale con un Esta si può soggiornare negli USA per un massimo di 180 giorni nell’arco dell’anno solare.

 

Come posso richiedere l’ESTA?

Per ottenere l’ESTA USA, si deve fare domanda online sul sito web che offre il modulo di richiesta esta online.

In questo sito ti verrà richiesto di

  1. compilare un modulo di domanda di autorizzazione al Viaggio
  2. con i tuoi dati personali
  3. come nome e cognome,
  4. data di nascita
  5. ed indirizzo di residenza.

Non solo i tuoi dati. Infatti, il modulo per l’ESTA include

  1. domande per verificare i tuoi motivi per entrare negli Stati Uniti.

In questo caso, è importante essere sinceri e fare attenzione a non commettere errori di ortografia o battitura, specialmente in campi come il nome ed informazioni personali.

Perchè? In caso di errore di scrittura, la richiesta potrebbe essere rifiutata dalle autorità responsabili oppure non essere riconosiuta all’ingresso nel paese poichè discrepante con i dati riportati sul passaporto.
 

Cosa succede se vuoi viaggiare negli Stati Uniti senza un piano di viaggio specifico?

Dato che l’ESTA può essere rilasciato solo per affari, per turismo o se si è in transito, non è necessario avere un piano di viaggio a tutti i costi.

Se questo è il tuo caso , suggeriamo di menzionare un motivo turistico nella richiesta online, magari includendo dettagli dei biglietti aerei ed i dettagli obbligatori dell’indirizzo una volta a destinazione.

Sarà necesario menzionare solo un indirizzo di destinazione, il che lascia piena libertà di pianificazione per i giorni successivi all’arrivo. Infatti, viaggiando come turista, non si dovranno fornire dettagli sui propri spostamenti, né sui luoghi in cui si andrà.

Una volta entrati negli USA si è liberi di fare ciò che si vuole , purché si rispettino le condizioni dell’autorizzazione di viaggio.

Che sono, lo ricordiamo : no lavoro e no studio per piu’ di 18 ore la settimana.

Una volta ottenuta l’ESTA, si è in grado di visitare liberamente gli Stati Uniti e viaggiare senza limitazioni nei luoghi desiderati. Non sarà necesario riportare i propri movimenti per ben 90 giorni.

Tuttavia, non si potrà lavorare, perchè in tal caso non si  rispetterebbero le regole d’ingresso della tua autorizzazione di viaggio. In più, ricorda che non è possibile soggiornare negli USA oltre i 90 giorni.

Il rischio di non rispettare tale regole è che non si potrà rientrare negli USA per i 10 anni successivi la data di oltrepassaggio dei 90 giorni.
 

Conclusione

In conclusione, l’ESTA offre l’opportunità di viaggiare negli Stati Uniti senza un progetto di soggiorno specifico.

Sarà sufficiente specificare come motivo della visita il “turismo” nella domanda online.

Questo è a differenza di un visto di viaggio vero e proprio, il quale infatti richiede un motivo ben definito per il proprio viaggio, come il visto di lavoro o di studio.

Inoltre, se si ha diritto all’ESTA, l’ottenimento di questa autorizzazione è sicuramente molto più facile e veloce.

La richiesta Esta infatti viene effettuata interamente online ed è approvata solitamente lo stesso giorno, al massimo in 72 ore.

Il visto di viaggio deve essere richiesto presso l’ambasciata o consolato USA più vicino e richiede settimane o mesi per essere approvato.

Una volta ottenuta l’ESTA, che si voglia percorrere la Route 66 in moto, festeggiare il Carnevale in New Orleans e godere delle spiagge della Florida o delle isole Keys, il tutto sarà comodamente possibile.

Con un passaporto valido e facente parte del VWP,  pianificare il proprio viaggio da sogno negli USA non è mai stato così semplice.

Buon Viaggio negli Stati uniti a tutti!