Skip to content

Sono tenuto a fornire informazioni riguardanti il mio viaggio?

Le informazioni riguardanti il tuo viaggio e l’indirizzo in cui alloggerai negli Stati Uniti non sono obbligatori. Infatti, anche i potenziali viaggiatori possono richiedere un’autorizzazione di viaggio ESTA senza neanche avere un piano di viaggio specifico. Se prevedi di recarti negli USA in un secondo momento, potrai inserire queste informazioni successivamente.

Ai viaggiatori del Visa Waiver Program (VWP) non è richiesto di avere uno specifico programma di viaggio per recarsi negli USA al momento di fare domanda per l’ESTA. In questa ipotesi, se in fase di compilazione della domanda la destinazione negli Stati Uniti è ancora sconosciuta, il viaggiatore deve inserire come risposta alla relativa domanda unknown.

Successivamente all’approvazione i viaggiatori potranno aggiornare queste informazioni quando i dettagli del viaggio saranno chiari. Comunque sia, è bene ricordare che l’aggiornamento dell’indirizzo o itinerario non sono nemmeno obbligatori.

Da parte sua, il Dipartimento per la sicurezza del territorio americano (DHS) consiglia di presentare la domanda per l’autorizzazione ESTA il prima possibile. Idealmente, l’ESTA deve essere richiesta al momento della pianificazione del viaggio. Sono accettate le domande ESTA presentate dai viaggiatori all’ultimo minuto e di emergenza: ovvero da parte dei viaggiatori di uno dei paesi afferenti al VWP che arrivano in aeroporto sprovvisti di un’autorizzazione ESTA.

Anche se non è obbligatorio inserire o aggiornare queste informazioni, tuttavia durante il passaggio della frontiera si consiglia di avere a portata di mano i dettagli del tuo viaggio o hotel. Infatti, è possibile che gli ufficiali del CBP (l’ente per la protezione dei confini e delle frontiere USA) ti chiedano maggiori informazioni sul viaggio.

Non ho ancora le informazioni riguardanti il viaggio, posso comunque richiedere un’autorizzazione ESTA?

Sì, puoi richiedere l’ESTA senza avere le informazioni riguardanti il viaggio. Come detto, le informazioni specifiche del tuo viaggio non sono obbligatorie al momento della presentazione della domanda. Comunque è consigliato indicare un punto di contatto negli USA.

Sebbene non siano richiesti piani di viaggio specifici, è consigliato fornire l’indirizzo in cui alloggerai negli USA per completare la domanda. Se pensi di recarti in più posti, è sufficiente inserire il primo indirizzo. Invece, nel caso di non avere l’indirizzo completo, potrai inserire il nome dell’hotel o della località di destinazione.

Nei casi di transito per fare una coincidenza, basta selezionare “Sì” alla domanda “lI tuo viaggio verso gli Stati Uniti è in transito verso un altro paese? ” nella sezione Informazioni di viaggio.

 

estaEsempio (Luca)

Luca viaggerà per la prima volta negli Stati Uniti. Alcuni mesi prima della data fissata per la partenza, ha già richiesto la sua autorizzazione di viaggio ESTA.

Luca non partirà da solo per gli USA, ma con un gruppo di amici. Loro hanno progettato di noleggiare un auto a New York in modo di percorrere gli stati continentali americani fino ad arrivare nella costa ovest. Successivamente l’auto verrà riconsegnata in un’altra stazione della medesima compagnia.

Luca è entusiasta per il viaggio che si accinge ad intraprendere ma ha un dubbio. Sono tenuto ad inserire le informazioni di contatto negli Stati Uniti? E se sì, quale indirizzo devo inserire in un viaggio di questo tipo?

La risposta è che Luca può inserire Unknown (sconosciuto) nel campo del modulo “Punto di Contatto negli Stati Uniti” nella sezione “Informazioni sul viaggio”.  Luca potrà invece inserire la prima città e stato che visiterà, negli altri campi della stessa sezione.

Se al momento dell’arrivo negli USA l’ufficiale del CBP manifestasse dei dubbi, Luca potrà semplicemente spiegare la natura del suo viaggio per fugare ogni incertezza.