Patente internazionale per guidare negli USA: guida completa

Se sogni di visitare gli USA in macchina devi prestare attenzione alla validità della tua patente. Ogni Stato americano impone, infatti, regole diverse riguardo al riconoscimento della patente italiana. Se, a volte, la patente italiana è sufficiente per muoversi sulle strade americane, altri stati richiedono una patente internazionale USA. In altri casi, dovrai accompagnare alla tua patente della documentazione aggiuntiva.

In questo articolo vedremo quali stati USA richiedono la patente internazionale e quali quella italiana. Troverai, infine, informazioni utili su come ottenere una patente internazionale valida per il tuo viaggio negli Stati Uniti.

Cosa serve per guidare negli USA

Come accennato, non esiste una normativa unica per ciò che riguarda la validità delle patenti straniere negli USA. A partire dal 12 marzo 2014, infatti, ciascuno Stato americano determina autonomamente se riconoscere la patente italiana.

Generalmente, ciascuno degli stati americani impone una delle seguenti opzioni:

  • patente internazionale necessaria: alcuni stati richiedono obbligatoriamente la patente internazionale per guidare sul proprio territorio;
  • patente italiana riconosciuta con ESTA o visto: ci sono stati americani che riconoscono la patente italiana se accompagnata da altri documenti. Questi sono generalmente l’ESTA o il visto d’ingresso. In altri casi può essere necessaria la traduzione in inglese della patente italiana o internazionale;
  • patente italiana valida per un certo periodo: ciò significa che potrai guidare con la tua patente in America per un numero massimo di giorni;
  • validità assoluta della patente italiana senza documenti accompagnatori: in alcuni casi, come ad esempio il Nevada e la California, la patente italiana è valida.

Requisiti per la guida in ogni stato USA

Se hai in programma un viaggio negli USA, presta molta attenzione al tuo stato di destinazione. Questo è poi estremamente importante nel caso di viaggi su strade che attraversano multipli stati. Infatti, in queste circostanze dovrai avere con te i documenti richiesti da ciascuno stato.

Nella tabella di seguito troverai informazioni su quale patente per guidare negli USA è necessaria in ognuno degli stati:

Stato

Requisito per la patente

Alabama, California, Maine, Mississippi, Nevada, North Carolina
Patente italiana valida
Colorado, Iowa, Minnesota, Missouri, Nebraska, North Dakota, South Dakota, Wisconsin, Wyoming
ESTA o altro visto d’ingresso di breve durata e patente italiana
Utah
Patente italiana valida per 6 mesi
Alaska, Georgia, Michigan, Ohio, West Virginia
Patente italiana (valida fino a 90 giorni)
New York (città)
Traduzione della patente in inglese e patente italiana (valida fino a 90 giorni)
New York (stato)
Patente italiana valida per 90 giorni e traduzione certificata in inglese, oppure accompagnata da patente internazionale
Delaware
Patente italiana (valida fino a 60 giorni)
Florida, Montana
Patente italiana (valida fino a 30 giorni)
Idaho, Oregon, Washington
Patente italiana valida per un anno
Hawaii, Illinois, Indiana, Kansas, Kentucky, Maryland, Massachusetts, New Hampshire, Pennsylvania, Rhode Island, South Carolina, Tennessee, Vermont, Virginia, Washington DC
È possibile guidare con patente italiana in America se accompagnata da patente internazionale
Arizona, New Jersey
Patente italiana valida per 7 mesi se accompagnata da patente internazionale oppure traduzione certificata in inglese
Connecticut
È possibile guidare con patente italiana per un anno se accompagnata da patente internazionale
New Mexico
Patente italiana valida se accompagnata da patente internazionale oppure traduzione certificata in inglese
Arkansas, Louisiana, Oklahoma, Texas
Patente internazionale

Esempio pratico: viaggio sulla Route 66

Per comprendere meglio quali documenti servono per guidare negli USA, vediamo un esempio pratico. Una delle destinazioni più gettonate per i viaggi su strada negli Stati Uniti è la Route 66.

Questa strada storica connette Illinois, Missouri, Oklahoma, Texas, New Mexico, Arizona e California. Se non esci dalla tratta della 66 in California, la patente internazionale non serve. Se, però, intendi percorrere l’intera Route 66, dovrai attraversare stati che richiedono la patente internazionale, come il Texas.

Insegna Route 66
Insegna Route 66

Di conseguenza, sarà comunque necessario possedere la patente internazionale per il tuo viaggio. Inoltre, anche qualora visitassi solo uno Stato che riconosce la patente italiana, è consigliabile avere la patente internazionale.

Le stesse autorità italiane consigliano di avere con sé la patente internazionale quando si visitano gli Stati Uniti. In ogni caso, molto dipende anche dalle autorità locali. Non è raro che la polizia stradale statunitense sia indulgente con i turisti, ma è comunque meglio non rischiare.

Tipologie di patente internazionale

Se decidi di richiedere la patente internazionale per gli USA, presta attenzione a scegliere la tipologia giusta. Esistono, infatti, tre tipi di patenti internazionali, due dei quali sono più comunemente in uso. Ciascuna tipologia ha un trattato internazionale di riferimento:

  • Convenzione di Parigi del 1926: si tratta della prima convenzione in materia. Ad oggi, solo l’Iraq e la Somalia la richiedono;
  • Convenzione di Ginevra del 1949: questo accordo internazionale è il più diffuso tra i paesi che permettono agli stranieri di guidare con patente internazionale. Gli Stati Uniti, il Canada e il Messico riconoscono questo modello;
  • Convenzione di Vienna del 1968: molti paesi, come il Messico, hanno sottoscritto sia la Convenzione di Ginevra che quella di Vienna. Altri, come ad esempio il Brasile, applicano solo la convenzione di Vienna.

Diversi modelli e durata patente internazionale

Le diverse tipologie di patente presentano fondamentalmente le stesse caratteristiche e concedono gli stessi privilegi. Le differenze fondamentali tra i vari modelli sono due:

  • riconoscimento internazionale: come abbiamo visto, non tutti i paesi accettano tutti i modelli di patente internazionale. Per gli USA, dovrai quindi necessariamente ottenere la patente internazionale secondo il modello della Convenzione di Ginevra;
  • durata del documento: la differenza fondamentale tra le convenzioni è la durata del permesso di guida, a seconda della convenzione che l’ha originata:
      • Vienna: 3 anni dal rilascio;
      • Ginevra: 1 anno dal rilascio;
      • Parigi: 1 anno dal rilascio.

In ogni caso, la validità della patente internazionale è legata a quella della patente nazionale. Vediamo un esempio pratico: se possiedi una patente internazionale valida 3 anni e la tua patente nazionale scade prima di questo termine. Allo scadere della tua patente nazionale, non potrai utilizzare la tua patente internazionale per guidare all’estero.

Come ottenere la patente internazionale USA?

La patente internazionale necessaria per guidare negli USA è regolamentata dalla Convenzione Internazionale di Ginevra del 1949. Questa patente si accompagna o sostituisce completamente la patente italiana.

Questo permesso ti consente di guidare solo negli Stati Uniti e all’estero. Al contrario, non è possibile utilizzare la patente internazionale per guidare in Italia.

Esistono due modi per ottenere una patente internazionale se si è già in possesso di patente italiana. Entrambe le opzioni ti permettono di ottenere la patente internazionale velocemente e in modo relativamente semplice. La richiesta può essere fatta presso:

  • la motorizzazione civile: questa opzione richiede un maggiore sforzo da parte tua, ma è più rapida e meno costosa;
  • una scuola guida o club automobilistico: in questo caso la scuola guida o il club automobilistico effettueranno la richiesta della patente internazionale per te. Di conseguenza, la procedura sarà più semplice, ma più costosa.

Come richiedere la patente internazionale in motorizzazione?

Richiedere la patente internazionale presso la motorizzazione è leggermente più complesso che rivolgersi a una scuola guida. In realtà, però, i documenti necessari non sono molti, né difficili da reperire.

Una volta prodotta la documentazione, ti basterà recarti in motorizzazione. A seconda della motorizzazione civile di riferimento, potresti dovere fissare un appuntamento.

Con questa opzione, riceverai la tua patente internazionale in pochi giorni. Il costo totale della richiesta sarà di 42,20. Ecco come fare:

  1. compila il modulo TT 746: puoi scaricare questo modulo online oppure reperirlo presso l’ufficio della motorizzazione. Con questo documento effettuerai ufficialmente la richiesta della patente internazionale. Dovrai compilare la sezione “Altre Richieste” del modulo, specificando il tipo di patente internazionale desiderato. Nel caso degli Stati Uniti, dovrai richiedere la patente internazionale secondo il modello della Convenzione di Ginevra;
  2. effettua due versamenti distinti: potrai ottenere i bollettini presso l’ufficio postale o quello della motorizzazione. Dovrai compilarli un bollettino intestato al conto corrente 4028 per il valore di 16,00€ e un secondo bollettino intestato al conto corrente 9001 di 10,20€;
  3. procurati una marca da bollo da 16,00€: dovrai acquistarla presso un rivenditore autorizzato di tabacchi e valori bollati;
  4. procurati due fototessere: dovrai autenticare una delle due presso l’ufficio comunale del tuo paese. L’autenticazione serve a confermare che la tua identità corrisponde a quella del soggetto in foto;
  5. porta con te i documenti richiesti che includono la tua patente in corso di validità e una fotocopia fronte e retro della patente: inoltre, ti consigliamo di portare con te anche altri documenti che non sono sempre richiesti, ma che è consigliabile avere: una fotocopia del codice fiscale e della tessera sanitaria.

Richiedere la patente internazionale per USA presso scuola guida o club automobilistico

Se non hai tempo di recarti personalmente in motorizzazione, puoi rivolgerti ad una scuola guida o club automobilistico di fiducia. In questo caso, il club o la scuola si preoccuperanno di svolgere tutti gli adempimenti burocratici al posto tuo.

I tempi di attesa saranno comunque molto brevi, intorno ai 7 e i 10 giorni. Il costo complessivo dell’operazione sarà, però, più alto. In media, un’offerta competitiva va dai 70€ ai 120€. Ecco cosa dovrai fare se preferisci questa opzione:

  1. compara l’offerta di più scuole e club. Poiché si tratta di un’opzione più costosa, ti consigliamo di valutare i preventivi di più scuole o club. Potrai così ottenere la tua patente internazionale USA al prezzo più conveniente;
  2. compila il modulo richiesto dalla scuola guida o dal club automobilistico;
  3. paga i due bollettini da 16,00€ e 10,20€ e il costo del servizio alla scuola o club;
  4. porta con te i documenti necessari:
    1. fototessere, di cui una autenticata;
    2. patente in corso di validità;
    3. codice fiscale e tessera sanitaria.
Guidando in una highway nei dintorni di Los Angeles
Guidando nei dintorni di Los Angeles

Patente internazionale come fare per rinnovarla

Come abbiamo visto, la patente internazionale secondo il modello della Convenzione di Ginevra è valida per 1 anno. Di conseguenza, anche se già la possiedi, potresti doverla rinnovare.

Il procedimento è identico a quello da seguire quando si richiede la patente internazionale per la prima volta. Anche in questo caso, otterrai la tua patente in pochi giorni. Di fatti, dovrai:

  • compilare il modulo di rinnovo: potrai ottenerlo presso gli uffici della motorizzazione o sul portale dell’automobilista;
  • portare in motorizzazione gli stessi documenti richiesti per il rilascio della patente internazionale;
  • pagare gli stessi oneri richiesti per il rilascio della patente internazionale. Dovrai, quindi, effettuare nuovamente i due pagamenti di 16,00€ e 10,20€. Inoltre, dovrai acquistare una marca da bollo da 16,00€;
  • portare con te la patente internazionale scaduta.

Caratteristiche della patente internazionale

La patente internazionale per USA si presenta come un documento cartaceo standardizzato nei vari paesi, a differenza di quella nazionale. Il documento è parzialmente in lingua italiana, ma anche in altre lingue come l’inglese, il francese, lo spagnolo e l’arabo. Proprio per questo motivo, molti Stati USA ne richiedono la traduzione certificata in inglese della patente nazionale italiana.

Sulla prima facciata della patente internazionale si trovano:

  • la dicitura “Permesso Internazionale di Guida”;
  • il nome del titolare;
  • la data di rilascio.

Sulle rimanenti facciate della patente internazionale figurano, invece, le seguenti informazioni sul titolare:

  • una descrizione dei tipi di permessi di guida esistenti. Il permesso di guida automobilistico corrisponde, ad esempio, alla lettera B;
  • informazioni anagrafiche del titolare: nome, cognome, data e luogo di nascita, luogo di residenza;
  • fototessera del titolare;
  • timbro sulla lettera corrispondente alla categoria di permesso di guida accordato;
  • eventuali esclusioni applicabili al permesso.

Altri documenti necessari per viaggiare negli USA

Nella maggior parte dei casi, la sola patente internazionale non basta per guidare negli USA. Anche nei casi in cui è possibile guidare negli USA con patente italiana, sono necessari dei documenti accompagnatori. Facciamo, dunque, chiarezza sui documenti elencati nella tabella soprastante:

  • ESTA o visto di breve durata: se viaggi negli USA per turismo e sei un cittadino italiano, nella maggior parte dei casi avrai bisogno di un’ESTA. Infatti, l’ESTA permette di rimanere negli Stati Uniti per un massimo di 90 giorni e può essere richiesta online. Se hai bisogno di chiarimenti vuoi richiederne un’ESTA, puoi visitare la pagina del link. Se non soddisfi i requisiti necessari per poter richiedere l’ESTA, avrai bisogno di un visto di breve durata. Questo può essere, ad esempio, un visto turistico di categoria B. Qui troverai tutte le informazioni sul visto americano;
  • passaporto biometrico valido almeno per la durata del visto.

Per ulteriori informazioni, ti consigliamo la lettura dell’articolo sui documenti necessari per andare negli USA.

Conclusioni: la patente italiana vale in America?

La patente di guida italiana
La patente di guida italiana

Se stai programmando un viaggio negli Stati Uniti e intendi noleggiare un’auto, avrai bisogno di una patente riconosciuta negli USA. Come abbiamo visto, però, non tutti gli stati americani impongono i medesimi requisiti in merito di guida.

In ultimo, dovrai prestare attenzione alle leggi dello stato che intendi visitare. La soluzione migliore è, però, quella di viaggiare con la patente internazionale. Questa opzione è consigliata anche quando è possibile guidare in America con patente italiana.

Ottenere la patente internazionale è piuttosto semplice: ti basterà seguire le istruzioni presenti in questo articolo. Nella maggior parte dei casi, però, la patente internazionale non è abbastanza. Ricorda, quindi, di portare con te tutti i documenti accompagnatori necessari, come la traduzione certificata della patente internazionale. Se viaggi per turismo, infine, l’ESTA è un documento imprescindibile. Provvedi, dunque, a richiederla per tempo prima del tuo viaggio.

Scopri di più:

Torna alla home page.

Dubbi sull’ESTA? Leggi la nostra sezione delle FAQ.

Potrebbe interessarti: guida completa alla compilazione del modulo ESTA.