Skip to content

Come procedere con l’ESTA caso di cambio residenza?

In questa pagina scopriremo come procedere con l’autorizzazione ESTA quando si fa il cambio residenza. Infatti, alcune delle tue informazioni varieranno, dunque cosa fare?

Se cambio residenza devo cambiare l’ESTA?

Sì, dovrai richiedere una nuova autorizzazione ESTA se cambi residenza. Ogni volta che i tuoi dati relativi al passaporto sono aggiornati, dovrai necessariamente richiedere una nuova autorizzazione ESTA. Non è possibile aggiornare l’ESTA con i nuovi dati, nonostante l’autorizzazione sia ancora in corso di validità. Ciò si spiega perché in tale caso i dati del tuo passaporto saranno aggiornati.

Il passaporto è l’unico documento di identità valido a livello internazionale. Dunque, bisogna stare attenti che il passaporto sia in corso di validità e non scada durante il viaggio negli Stati Uniti.

Abbiamo preparato questi due brevissimi video per te, dove potrai capire meglio la questione. Buona visione!

https://youtu.be/Zp7KosglZCo

Cambio delle informazioni del passaporto per l'ESTAEsempio 1: Angelo

Sei mesi fa Angelo si è recato a Las Vegas con degli con amici in un viaggio di piacere. Con il suo passaporto italiano ha ottenuto per la prima volta una autorizzazione di viaggio ESTA. Qualche tempo dopo il suo rientro dagli USA, Angelo si è accorto che il suo passaporto era già scaduto e così ha provveduto a rinnovarlo.

Infatti, fra due mesi Angelo viaggerà in Messico via Miami. Quindi, anche se solo per fare la coincidenza negli USA, avrà bisogno di un’autorizzazione ESTA valida. Angelo non potrà però utilizzare lo stesso documento del viaggio fatto a Las Vegas.

Anche se l’ESTA è valida per due anni, questa è sempre associata ad un passaporto specifico. Dunque, se questo documento viene rinnovato o cambiato, bisogna richiedere una nuova autorizzazione ESTA con le informazioni del nuovo passaporto.

Quindi, per questo motivo è molto importante richiedere l’autorizzazione di viaggio ESTA appena possibile. Se prevedi un cambio anagrafico che implichi una modifica delle informazioni contenuto nel passaporto (ad es. nome, sesso, cittadinanza) la cosa migliore da fare è di aspettare il rilascio del nuovo passaporto e poi procedere subito a fare domanda per ottenere l’autorizzazione ESTA.

Naturalmente, questo è valido anche nel caso che il passaporto sia prossimo alla scadenza. Senz’altro è preferibile fare domanda per ottenere l’autorizzazione ESTA solo dopo aver in mano il nuovo passaporto. L’ESTA eventualmente ottenuta utilizzando il vecchio passaporto verrà invalidata al momento della scadenza di quest’ultimo.

Richiedi l’ESTA appena abbi in mano il nuovo passaporto e viaggia tranquillo.

Cambio informazioni del passaportoEsempio 2: Maria

Maria è una cittadina cilena. Poco meno di un anno fa è andata in viaggio di nozze negli Stati Uniti con il suo passaporto cileno e l’autorizzazione ESTA.

Dopo il matrimonio, Maria ed il suo marito si sono trasferiti da Santiago del Cile a Firenze, città di suo marito. Dopodiché Maria è diventata anche cittadina italiana. E dunque ha avuto un cambio di residenza. Per le prossime vacanze la coppia desidera visitare i propri familiari in Cile, viaggiando via New York. Dunque, per poter fare la coincidenza negli USA Maria necessita una ESTA valida.

Siccome Maria adesso ha una nuova residenza e un secondo passaporto (quello italiano), non potrà utilizzare la stessa ESTA usata per il viaggio di nozze. Infatti, la procedura corretta sarà richiedere una nuova autorizzazione ESTA e fornire le nuove informazioni sia del passaporto che della residenza a Firenze.