Skip to content

Sei in partenza per gli USA? Hai già fatto la richiesta della tua ESTA? Se non l’hai ancora fatta, leggi questa pagina con ulteriori informazioni sulla richiesta ESTA, che ti consentirà di imbarcarti sul volo per gli Stati Uniti.

La richiesta ESTA

In cosa consiste la richiesta ESTA? La richiesta per ottenere l’autorizzazione di viaggio ESTA si sdoppia in tre semplici passaggi:

  1. inserire le informazioni personali, i dati del viaggio e di rispondere alle domande di eleggibilità del Visa Waiver Program (VWP);
  2. controllare tutta la domanda compilata con i dati inseriti, in modo da poter correggere eventuali errori;
  3. finalmente, effettuare il pagamento.

I campi obbligatori della domanda sono i seguenti:

  • nome e cognome
  • sesso, data e luogo di nascita
  • nome e cognome di entrambi i genitori
  • dati del passaporto
  • recapito nel paese di residenza
  • dati di contatto (telefono ed email)
  • dati di un contatto di emergenza (l’indicazione “sconosciuto” è valida)
  • ultimo datore di lavoro (se esistente)
  • domande di eleggibilità

Quindi, ci saranno alcune altre domande da rispondere:

  • conosciuti con un altro nome o pseudonimo;
  • se sei in possesso del passaporto di un altro paese;
  • casi di transito verso un altro paese;
  • soci del programma CBP Global Entry.

ESTAMotivi per ulteriori chiarimenti delle domande della richiesta ESTA

A parte quelle anagrafiche, ci sono alcuni dati che potrebbero richiedere ulteriori indagini. Ad esempio, il possesso del passaporto di un altro paese. Bisogna ricordarsi che se sei cittadino di Iran, Iraq, Sudan, Siria, Libia, Somalia o Yemen non sarà possibile viaggiare negli Stati Uniti tramite l’ESTA.

Anche nel caso in cui viene omessa l’informazione dell’ultimo datore di lavoro l’agente della CBP, al momento dell’arrivo negli Stati Uniti, potrebbe accertarsi che non stai viaggiando negli Stati Uniti per cercare lavoro. Infatti, questa ipotesi si scontra con i termini dell’ESTA, che non permette di effettuare un viaggio con questo scopo.

Inoltre, se rispondi di sì ad una delle domande di eleggibilità, potrebbe venire a meno la possibilità di viaggiare negli Stati Uniti nell’ambito del VWP. Dall’altra parte, se si dichiara in falso si potrebbe incorrere in sanzioni all’arrivo negli USA. Non solo: in quel caso, l’ingresso negli USA ti sarà negato per un periodo di 5 anni.

Al contrario, se sei socio del programma CBP Global Entry potrai godere di un accesso facilitato negli Stati Uniti, come attese minori all’aeroporto e un esame del proprio bagaglio più veloce.

Di seguito troverai alcune domande frequenti e le relative risposte. Grazie ai chiarimenti saprai con precisione alcuni punti del funzionamento dell’ESTA.

Chiedere ed ottenere l’autorizzazione di viaggio ESTA è più facile e rapido di quello che pensi. Tuttavia, conoscere in dettaglio la regolamentazione ti aiuterà sicuramente a non commettere errori. Così, potrai viaggiare sempre in totale tranquillità e consapevolezza.

Hai ulteriori domande in merito all’autorizzazione ESTA? Leggi le nostre ESTA FAQ dove troverai tutte le risposte in merito.

Scopri di più:

Potrebbe interessarti: come ottenere il visto per gli USA? Clicca sul link e scoprilo!

Torna alla home page.