Modulo Esta visto per il viaggio in USA

Autorizzazione ESTA

Autorizzazione ESTA

Se avete intenzione di visitare gli Stati Uniti, le vie più probabili di viaggio sono via mare o via aerea. In questo caso dovrete fare una domanda di autorizzazione ESTA, vale a dire una licenza che vi dispensa dall’obbligo del visto.

Se avete intenzione di andare in America, in aereo o anche via mare, una autorizzazione al viaggio è obbligatoria.

Ottenere online un documento di viaggio significa che non avrete bisogno di un visto per arrivare negli Stati Uniti.

L’ Electronic System for Travel Authorization (Autorizzazione Elettronica al viaggio) deve essere richiesta almeno settantadue ore prima della data di partenza.

La procedura viene eseguita solo on-line.

Il modulo è facile da compilare e nella maggior parte dei casi, l’autorizzazione sarà quasi immediata.

Se la richiesta di viaggio viene convalidata, non sarà necessario fare domanda per un visto.

L’autorizzazione ESTA è valida per due anni, a condizione che determinate condizioni vengano rispettate.

Chi non può richiedere l’autorizzazione online?

Tutti i cittadini dei paesi che non fanno parte del programma di esenzione dal visto conosciuto come Visa Waiver Program.

Avete bisogno di sapere se il vostro paese è elencato tra quelli beneficiari. Solo i visitatori provenienti da paesi designati, e che non sono in possesso già un visto per gli Stati Uniti possono richiedere l’ESTA.

Se si pianifica una vacanza in USA per più di 3 mesi, non si è autorizzati ad entrare nel paese con un documento approvato online, in quanto questo è valida solo per soggiorni inferiori a 90 giorni. Il motivo del viaggio deve essere chiaro. È necessario indicare se si tratta di un viaggio di piacere, di lavoro, o se si è in transito.

Prima di decidere di richiedere l’autorizzazione è necessario assicurarsi che si disponga di un passaporto elettronico o biometrico. Deve avere 2 linee e frecce in fondo alla pagina dei dati personali.

Assicurarsi di avere tutte le informazioni facilmente disponibili e a portata di mano quando si effettua la richiesta:

  • i dettagli del volo
  • I dettagli del proprio passaporto
  • nome dell’aeroporto
  • città ed indirizzo di arrivo
  • una carta di credito a portate di mano.

Se questo è il vostro primo viaggio negli Stati Uniti sarà necessario rispondere a una serie di domande relative alla sicurezza.

Nel caso in cui l’ESTA venga negato, è meglio richiedere un appuntamento con l’ambasciata Americana e purtroppo è possibile perdiate i fondi usati per la prenotazione.

Quando effettuerete la vostra domanda di esenzione dal visto per gli Stati Uniti, vi verrà assegnato un numero di riferimento, che è necessario conservare con cura.

Potrete conoscere il risultato della vostra applicazione dal vostro fornitore in pochi secondi. In alcuni casi, si può attendere un paio di giorni.

Importante: se l’applicazione è approvata, il vostro ingresso in America non è necessariamente automatico. La decisione finale spetta all’agente del  punto di ingresso.

Altre domande
Posso fare brevi viaggi al di fuori degli Stati Uniti nel corso di un viaggio con Autorizzazione di viaggio ESTA?

Se sei stato ammesso negli Stati Uniti nel quadro del VWP, puoi fare brevi viaggi in Canada, Messico o nelle isole vicine e in generale essere riammesso negli Stati Uniti secondo i termini del VWP per il resto dei 90 giorni inizialmente concessi al momento del tuo arrivo negli Stati Uniti.

Pertanto, il periodo complessivo di tempo del tuo soggiorno totale, inclusi i viaggi presso altre destinazioni vicine, deve rientrare nei 90 giorni. I cittadini dei paesi del VWP che risiedono in Messico, in Canada, o in un’isola vicina agli Stati Uniti, sono generalmente esentati dall’obbligo di mostrare i viaggi che intendono compiere nei paesi vicini al momento dell’ingresso negli Stati Uniti.

Tenete anche presente che per viaggiare in Canada avrete bisogno di un’autorizzazione di viaggio assimilabile all’ESTA, denominata eTA.

Un’Autorizzazione di viaggio ESTA approvata garantisce l’ingresso negli Stati Uniti?
Un’Autorizzazione ESTA approvata consente di viaggiare verso un porto di ingresso degli Stati Uniti (generalmente un aeroporto) e richiedere il permesso di entrare negli Stati Uniti, tuttavia essa non garantisce di per sé l’ingresso nel paese. Gli ufficiali incaricati al controllo dei confini e delle frontiere degli Stati Uniti (CBP) hanno la facoltà di autorizzare o negare l’ammissione negli Stati Uniti. Trovate ulteriori informazioni sul sito web CBP.

È possibile ottenere un’estensione del soggiorno negli Stati Uniti una volta arrivati con Autorizzazione di viaggio ESTA?
Se si entra negli Stati Uniti nell’ambito del Visa Waiver Program, non è consentito prolungare il soggiorno negli Stati Uniti oltre il periodo iniziale di ammissione (3 mesi). È necessario lasciare gli Stati Uniti entro o prima lo scadere dei tre mesi dalla data sul timbro di ammissione che gli ufficiali stamperanno sul vostro passaporto al momento dell’arrivo negli Stati Uniti.

È possibile ottenere lo stato di immigrato una volta arrivati negli Stati Uniti mediante l’Autorizzazione di viaggio ESTA?
Se si arriva negli Stati Uniti nell’ambito del Visa Waiver Program, non è consentito cambiare stato (ad esempio permanere negli Stati Uniti per studiare o cercare lavoro) dopo l’arrivo. Una volta tornati nel paese di origine prima dello scadere dei 90 giorni sarà possibile rivolgersi ad Ambasciata o Consolato e fare domanda per il visto più appropriato.