10 CONSIGLI UTILI PER ORGANIZZARE AL MEGLIO IL TUO VIAGGIO IN USA

E’ finalmente arrivato il momento di organizzare il viaggio negli Stati Uniti che sognavi da tempo?
Abbiamo preparato una breve guida con tutti gli step da seguire affinché la tua vacanza negli USA sia la più piacevole e sicura possibile.

1) Richiedi il visto elettronico ESTA (Electronic System for Travel Authorization)

Organizza il tuo viaggio in USAA partire dal 12 gennaio 2009 è obbligatorio ottenere quest’autorizzazione per potersi recare negli Stati Uniti nell’ambito del programma “Viaggio senza Visto” (Visa Waiver Program) tra i cui paesi partecipanti c’è anche l’Italia.
Ricorda che…

Le domande possono essere inoltrate in qualsiasi momento prima di partire, ma è sempre consigliato inviare la richiesta il prima possibile.

2) Prepara il budget della vacanza.

Un buon metodo per stimare le spese di viaggio è suddividerle tra spese fisse e spese variabili (biglietti per visitare musei ed attrazioni, pasti, extra ecc).Budget per il viaggio in USA
Ovviamente le spese che incideranno maggiormente sul budget sono quelle fisse, ovvero…

  • Volo
  • Alloggio (Hotel, b&b, appartamento ecc)
  • Trasporti (sia quelli per raggiungere il tuo aeroporto di partenza sia i trasporti interni una volta giunti a destinazione qualora si voglia noleggiare una macchina per una vacanza on the road o si debbano prendere dei voli interni)
  • Assicurazione

3) Prenota il tuo volo.

Dal momento che il costo del biglietto aereo costituirà una quota rilevante del costo totale del viaggio è consigliato (se possibile) cominciare a cercarlo 7-8 mesi prima della partenza: non solo avresti più possibilità di trovare le tariffe migliori, ma anche voli con gli orari più comodi. Altri consigli che ci sentiamo di darti sonoPrenota il volo per il tuo viaggio in USA

  • Per cercare l’offerta più conveniente utilizza un motore di ricerca internazionale di voli: comparano tutte le migliori offerte e sono molto intuitivi nell’ utilizzo.
  • Una volta individuata una buona offerta, però, prenota sempre sul sito ufficiale della compagnia aerea: solitamente il prezzo è ancora migliore e ti vengono fornite tutte le informazioni e le opzioni sul volo.
  • Non scegliere solo il volo con la tariffa più conveniente, ma quello più funzionale al tuo viaggio
  • Nel caso di una vacanza on the road, ad esempio, è più comodo un volo open jaw cioè un biglietto aereo con un volo di andata che atterra in un aeroporto diverso da quello da cui riparte il volo di ritorno

4) Cerca il tuo alloggioAlloggio viaggio in USA

Dato il numero altissimo di offerte che ci sono la scelta non è semplicissima e, sebbene ci siano molti siti dove si può prenotare comodamente un hotel, se non si conoscono le città di destinazione non è facile capire quali siano i quartieri sicuri e quali quelli da evitare. La cosa migliore da fare in questo caso è consultare una guida specifica della città che si vuole visitare o, meglio ancora, rivolgersi ad un agente di viaggio specializzato.

5) Noleggio dell’ auto.

Anche le compagnie di noleggio sono innumerevoli e permettono di prenotare comodamente online (Hertz, Avis ecc) oppure in aeroporto una volta arrivati negliNoleggio auto viaggio in USA Stati Uniti. In questo caso ci sentiamo di ricordati un altro aspetto molto importante:

  • Per gli stranieri che vogliono guidare negli USA è necessaria la patente internazionale (o permesso internazionale di guida) da richiedere direttamente alla Motorizzazione Civile prima della partenza.

6) Sottoscrivi un’ assicurazione di viaggio.

Gli Stati Uniti sono una destinazione per cui è decisamente necessario sottoscrivere una buona assicurazione così da poter essere al riparo:Assicurazione viaggio in USA

  • nel caso di normali ‘imprevisti di viaggio’ (ritardi, bagagli, cancellazioni ecc)
  • in caso di noleggio di auto o moto
  • (soprattutto) per coprire delle eventuali spese mediche

Come abbiamo già illustrato precedentemente il sistema sanitario nazionale degli USA è molto costoso e ancora una volta suggeriamo di non scegliere solo l’assicurazione più economica, ma quella più funzionale al proprio viaggio

7) Tutto a posto all’aeroporto?

Arrivato finalmente il giorno della partenza, ricorda alcuni aspetti che ti facilitino l’imbarco una volta all’aeroportoControlli in aeroporto viaggio in USA

  • Informati (se non lo hai già fatto) prima del check-in su quale sia il limite al peso e alle dimensioni del bagaglio e lascia nel bagaglio a mano solo ci che ti è veramente indispensabile (documenti importanti, vestiti di ricambio, un maglione di lana, medicinali ecc).
  • Una volta al check-in (nel caso di volo con scalo) chiedi tutte le informazioni relative all’aeroporto di transito e controlla che la destinazione riportata sul biglietto sia corretta per non rischiare di perdere il volo.

8) Gioielli? Oggetti di valore?Dogana viaggio in USA

Se trasporti dei gioielli o altri oggetti di valore è sempre meglio dichiararli e ricevere il timbro dell’ ufficio doganale sul passaporto: si eviteranno problemi con la dogana di ritorno dal viaggio.

9) Arriva in tempo al tuo volo

Una volta all’aeroporto di scalo, cerca subito il tuo gate d’imbarco e cerca di essere lì almeno 40 minuti prima della partenza del volo: il controllo dei biglietti e del bagaglio a mano richiede sempre un certo tempo

10) Compila il modulo doganale

Stai finalmente volando alla volta degli USA! Poche ore prima dell’arrivo, ti verrà consegnato il modulo doganale americano chiamato CBP 6059B.Compila il modulo doganale per accedere in USA

Compilalo con attenzione e se hai domande, chiedi pure agli altri passeggeri o al personale di bordo.

Sogni anche tu una vacanza negli Stati Uniti?
Fa’ il primo passo per far avverare il tuo sogno